Dolci

Crostata della mamma Gabriella

Questa è LA ricetta della Gabriella, di seguito vi riporto le dosi originali, che in genere vanno bene per un esercito, ma io utilizzo sempre metà dose di tutto perché basta e avanza…

 

Ingredienti per persone normali:

Farina 250 gr
Burro
100 gr
Zucchero
100 gr
Uova
3 (3 tuorli e 1 albume)
Lievito
1/2 bustina (8 gr)
Buccia di limone
a piacere
Marmellata o cioccolata
quanta ne volete (1 vasetto in genere)

Ingredienti originali:

Farina 500 gr
Burro
200 gr
Zucchero
200 gr
Uova
5 (5 tuorli e 1 albume)
Lievito
1 bustina (16 gr)
Buccia di limone
a piacere
Marmellata o cioccolata
quanta ne volete (2 vasetto in genere)

Tempo di preparazione: 10 minuti al massimo
Tempo di cottura: 30 minuti

Procedimento:

ingredientiPer prima cosa preparate il burro e mettetelo in microonde per 1 minuto per farlo sciogliere, oppure scioglietelo a bagnomaria. La buccia di limone non la metto mai perché ogni volta che compro i limoni li lascio marcire in frigo e puntualmente li devo sempre buttare via, ma se volete metterla mi raccomando dovete grattuggiarla 😀 !!!

Nel frattempo pesate il resto e quando il burro è pronto inserite nella planetaria tutto, tranne la marmellata, in ordine di lettura e avviate l’impastamento a media velocità (per l’i-companion per esempio impostare la velocità a 9) per 1 minuto e mezzo. Ovviamente se non avete la planetaria dovete avviare l’impastamento manuale come quando Berta filava.

Ogni tanto controllate finché non vi ritrovate una palla omogenea. Se si appiccica al dito o è ancora un po’ troppo “bagnata” aggiungete 2 o 3 cucchiai di farina e impastate di nuovo. Se non sapete giudicare non fa niente, va bene lo stesso, al massimo sarà più friabile dopo.

impasto-separatoTirate fuori l’impasto e dividetelo in due palle, una grande e una piccola, la piccola serve per fare i ghirigori sopra la marmellata.

Prendete la carta da forno per ricoprire il fondo della teglia. Mi raccomando se la teglia è tonda, tagliate i bordi della carta da forno per evitare che tocchino qualche resistenza nel forno e vadano a fuoco. Si, mi è successo, se è questo che vi state chiedendo…

stendere-impasto

Stendete la palla grande nella teglia. Per stenderla potete usare le manine o se siete schifidosi come me potete usare qualsiasi aggeggino (come quello in foto… che non so neanche dove ho preso ma lo adoro!!!) E comunque anche se siete schifidosi vi tocca usare almeno le ditina per far aderire per bene l’impasto sul bordo e preparare la palla piccola per i ghirigori.

Stendete la palla piccola a vostro piacimento, io ho poco sbattimento e faccio dei lombriconi ma volendo potete fare le striscioline piatte da veri professionisti. Per fare le striscioline dovete stendere tutta la pallina e poi tagliarle. Non è difficilissimo, ma è tempo perso perchè tanto alla fine la mangi sia che abbia i lombriconi sia che abbia le striscioline fighette.

bordi-e-lombrichiA questo punto versate la marmellata o la cioccolata (si è alla Nutella che mi riferisco). Volendo con la marmellata potete anche fare 2 gusti, altrimenti uno solo è sufficiente.

Qualsiasi composto ci mettiate dentro, potete sia stenderlo per bene sia abbondare in modo che sia bella sostanziosa, nel mio caso per esempio ho usato l’intero barattolo di marmellata di albicocche e visto che la volevo lasciare abbondante ho usato un altro barattolo di marmellata di fichi (non è vero… volevo solo finire quella che avevo già aperto).

crostata-della-mammaA questo punto adagiate i lombriconi, o le striscioline fighette, sulla marmellata a vostro piacere! SE mentre adagiate i lombriconi vi siete resi conto che l’impasto della palla piccola era troppo poca, tagliate i bordi con un coltello o con l’aggeggino che ritaglia tutto ondulato (non so come si chiama) e riutilizzate l’impasto per finire i ghirigori sulla crostata, se avanza dell’impasto, usate un po’ di inventiva!!!

Mettete in forno ventilato e preriscaldato a 180° per 30 minuti. Arrivati al 25esimo minuto vi sembrerà cotta ma lasciatela dentro in modo che sopra sia stracolori, perchè così si cuoce per bene tutta.

crostata-prontaAlla fine dovrebbe più meno venire qualcosa del genere:

Quando la tirate fuori dal forno lasciatela raffreddare almeno 10 minuti,  poi potrete spostarla dalla teglia e si… potrete anche assaggiarla…

4 commenti

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *