Primi

Noodles

Come cucinare dei Noodles da leccarsi i baffi… ATTENZIONE: Può creare dipendenza!

 

Ingredienti:

Noodles in base alla fame che avete
(in genere una porzione normale va dai 60gr ai 70gr)
Dado vegetale o di pollo 1/2 dado
Acqua
1 bicchiere abbondante (ovvero 1 bicchiere e 1/2)
Salsa di soia
1 cucchiaio

Tempo di preparazione: 1 minuto
Tempo di cottura: 10 minuti (ma anche 5)

Procedimento:

I Noodle-ini sono uno dei miei piatti preferiti, oltre essere velocissimo è anche buonissimo… in pratica li adoro!!!

Se dovete prepararli per 2 persone vi consiglio di utilizzare 2 padelle separate perché altrimenti dopo guarderete male il vostro partner, o invitato, perché LUI sicuramente ne avrà presi di più… (ovviamente lui penserà la stessa cosa di voi)

noodles-buitoniPer fare prima io uso quelli già pronti della Buitoni,ovviemente ci sono varie marche la cui differenza sta nel condimento già pronto, ma si possono comprare sfusi, quindi solo i quadratini senza condimento, e utilizzare un dado vegetale o di pollo, oppure il proprio dado fatto in casa. Un altro consiglio: se avete una fame spalata utilizzate 1 confezione e 1/2 delle bustine Buitoni…

inserite-i-noodlesIniziamo mettendo in padella l’acqua e accendendo il fornello… la fiamma va in base alla fretta che avete, quindi più ne avete più alta dovrà essere la fiamma.

Inserite il dado nell’acqua, se invece usate quelli pronti inserite la bustina, e fatelo sciogliere.

Appena si sarà sciolto il dado, o più semplicemente vi sembrerà tutto dello stesso colore, inserite i noodles e girateli dopo 1 o 2 minuti (sempre riferito alla fretta che avete). Quando saranno tutti mollicci, quindi da entrambi i lati, aggiungete la salsa di soia e girate in modo che ridiventi quasi tutto dello stesso colore!

girare-noodle-e-versare-la-salsaA questo punto potete decidere se li volete mangiare con un po’ di brodino allora spegnete tutto, impiattate e mangiate, con calma però! Sono dello stesso calore della lava!

noodles-prontiSe invece non volete il brodino lasciate tutto così come è e fate asciugare l’acqua, in questo caso i noodles saranno un po’ più morbidi ma più saporitie diventeranno una droga anche per voi!!!

 

2 commenti

    • Lucia Chiarello

      Cara la mia Daniela leggendo dietro la confezione dei Noodles trovo questo:

      • Noodles: farina di frumento, olio di palma, sale, esaltatore di sapidità (glutammato monosodico), aglio in polvere, correttore di acidità (carbonati di potassio), stabilizzante (polifosfati), curcuma.
      • Condimento in polvere: sale, esaltatore di sapidità (glutammato monosodico, guanilato disodico, inosinato disodico), zucchero, amido di mais, vegetali disidratati (cavolo bianco, cipolla, aèglio, sedano), sciroppo di glucosio, aromi, grasso di palma parzialmente idrogenato, spezie (zenzero, curcuma, pepe nero), estratto di lievito, proteine di soia idrolizzate, correttore di acidità acido citrico, olio di girasole, proteine del latte, emulsionante (mono- e digliceridi degli acidi grassi) stabilizzanti (citrati di sodio, fosfati di potassio), antiagglomerante (biossido di silicio), coloranti (riboflavine, caroteni).
      • Può contenere tracce di uova, senape e semi di sesamo

      In pratica spero tu abbia capito qualcosa perché io non ci ho capito niente. Comunque puoi comprare anche i noodles da soli e usare il dado (sia pronto che fatto in casa…). Tornando ai noodles io ho per esempio “CHINESE NOODLES” della “Mey Yang” (comprati all’Esselunga e non chiedermi di più) che contengono solo Farina di Frumento, acqua e sale.
      P.S. Ok… un giorno faccio il dado fatto in casa e ti faccio vedere come si fa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *