Antipasti e Contorni

Torta salata di spinaci e ricotta

Avete presente quando passate dal banco frigo al supermercato e vedete, per sbaglio eh, i rotoli di pastasfoglia? sono sempre li, prima degli yogurt, che ti guardano male… e tu ti avvicini con l’aria di chi non capisce cosa sta accadendo e BAM!!! ne metti uno nel carrello… così impara a guardarmi male la prossima volta!!!

Il problema è che poi arrivi a casa e mentre lo metti nel frigo pensi “Eh mo che ci faccio con questo”… ecco questa è la prima ricetta che ho trovato online che soddisfaceva tutti i miei requisiti (era semplice e poi avevo solo questi ingredienti)…

Ingredienti:

Pasta sfoglia
1 rotolo (lasciatelo in frigo fino a quando non vi serve)
Spinaci 2 buste di spinaci freschi oppure circa 12 cubetti (io abbondo)
Ricotta
1 (dai 250 gr in su)
Uova
1 per il composto e 1 tuorlo per la doratura della pasta
Sale
1/2 cucchiaino
Parmiggiano
50 gr

Tempo di preparazione: 30 minuti circa
Tempo di cottura: 30 minuti circa

Come già detto questa è una ricetta molto semplice. La cosa più difficile è scolare per bene gli spinaci dopo averli cotti.

Quindi, per prima cosa lessiamo gli spinaci… molto semplice, basta metterli in acqua calda salata e aspettare, se avete gli spinaci già pronti e congelati ecco come prepararli (ovviamente non mettete il formaggio).

Appena pronti vanno scolati. In genere li metto in un colino di acciaio a trama fine e poi, molto indelicatamente, li spiccico con un cucchiaio per far uscire tutta l’acqua, o almeno quella che riesco a far uscire!!!

Dopo l’allenamento dei bicipiti, ma secondo me usiamo anche i tricipiti in questo caso, mettiamo tutti gli ingredienti in una ciotola e continuiamo con il defaticamento amalgamando tutto insieme. Ricordatevi di fare anche un po’ di stretching dopo!

Quando il composto sarà tutto ben amalgamato (occhio perchè poi dopo c’è la giuria che controllerà se avete fatto tutto per bene), aprite il frigorifero e prendete il rotolo della pasta sfoglia, stendetelo direttamente con la sua carta forno nella teglia che utilizzerete per la cottura e versate l’impasto preparato con tanta veemenza.

Ripiegate i bordi, in modo che sembri più carino, e spennellate un po’ di tuorlo d’uovo sui bordi, e se siete come me… potete anche non farlo… vi risparmiate un uovo ed è buona allo stesso modo.

A questo punto infornate la torta salata per 30 minuti a 180° in forno statico. Credo che vada preriscaldato, ma ormai dovreste conoscermi, io la metto già dentro, poi alla peggio aumento di altri 5 minuti :D, così per par condicio…

Sfornate, aspettate che si raffreddi, o anche no, e buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *